storie

Annalisa

"Amo molto curare le piante e cucinare."

Sono Annalisa. Vivo a Palermo da sempre. Solo per una breve parentesi della mia vita ho vissuto a Londra. Ho pensato, spesso, di ripartire. Ma non l'ho mai fatto. Ho tante passioni. Metto amore in ogni cosa. Mi piace cogliere la bellezza, anche nei luoghi più strani e inusuali. In cucina amo utilizzare le spezie, accostarle per creare un gusto armonico.

Cerco sempre di trovare piacere in tutto quello che faccio. Se, per esempio, sono bloccata nel traffico cittadino e intorno ho altre macchine, e visi nervosi che pigiano sui clacson, cerco di non pensarci. Giro lo sguardo, mi concentro su altro che può essere un albero, un fiore o il viso di un bambino. Se per un momento sposti l'attenzione ti alleggerisci del peso della tua rabbia e ti accorgi che attorno c'è altro di molto più bello e importante. Per arrivare a questi risultati ci vuole esercizio. Non è facile ma, se si è costanti, ci si riesce.

La mia è stata un’infanzia felice. Ero una bambina molto timida. La classica bambina buona, brava e studiosa. Ricordo il carrettino dei gelati che passava da via Oreto, lo sfincionaro e l'omino del sale. Credo che ognuno di noi sia collegato all'altro e alla natura attraverso una sorta di energia e di matrice comune che ti permette di entrare in risonanza. La bellezza può essere data da un sorriso o da uno sguardo.

Ricordo quando ero in India,

c’erano tutte queste donne con i veli che coprivano il volto e che lasciavano intravedere solo gli occhi. Con questi occhi, con questi sguardi riuscivamo a comunicare e a dirci cose che non riuscivi ad esprimere con le parole. In quei posti mi sentivo davvero libera. L'india è stato “il viaggio”. Credo che, durante quel cammino, abbia sperimentato cosa significa abbandonarsi, affidarsi. Quello che succede è cosi come deve andare e va bene comunque.

Nel mio futuro spero di acquisire maggiore leggerezza.

Spero di tornare in India, un paese così tanto vasto che starci per poco tempo è riduttivo. Mi piacerebbe poter conoscere di più, parlare di più e raccontare storie. Il posto che mi fa stare bene è il mare. Per me è totalmente rigenerante. Mi meravigliano i bambini perché hanno saggezza. Sicuramente sono anime antiche.

 

Il suono di Annalisa

 

E tu? Aqcciacunti? Condividi con i tuoi amici Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest